Sondaggio: Antonio Conte deve dimettersi o restare in Nazionale?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 luglio 2015 8:50 | Ultimo aggiornamento: 1 luglio 2015 8:50
Sondaggio: Antonio Conte deve dimettersi o restare in Nazionale?

Antonio Conte (LaPresse)

ROMA – La notizia bomba è stata anticipata dal Corriere dello Sport di ieri, 30 giugno: il pm di Cremona Roberto Di Martino, titolare dell’inchiesta sul calcioscommesse partita nel 2011 dalla città lombarda, avrebbe disposto il rinvio a giudizio per Antonio Conte. E, sempre secondo quanto riportato dal quotidiano sportivo, il commissario tecnico della Nazionale, che da sempre si proclama estraneo ai fatti, starebbe pensando al rito immediato. All’orizzonte un possibile e clamoroso addio alla panchina azzurra.

Antonio Conte è finito nel mirino degli inquirenti di Cremona che gli contestano un’omessa denuncia di una presunta combine ai tempi del Siena, fatto per il quale l’ex allenatore della Juventus ha già scontato una squalifica di quattro mesi nella prima parte della stagione 2012-2013. Di sicuro la decisione del pm Di Martino di rinviarlo a giudizio sarà un’altra doccia gelata per Conte che da sempre si dice convinto della propria innocenza. Conte, impegnato con la Nazionale azzurra nelle qualificazioni a Euro 2016, potrebbe persino prendere la decisione più drastica: dimettersi dall’incarico per difendersi in tribunale e per togliersi dall’imbarazzo mediatico di un ct coinvolto in un procedimento penale.

Blitzquotidiano vi chiede: Antonio Conte deve dimettersi o restare in Nazionale?

[SURVEYS 335]