Tessera del tifoso: dalla Provincia di Roma una mozione per la sospensione

Pubblicato il 1 Ottobre 2010 14:47 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2010 17:02

Il Consiglio provinciale di Roma ha approvato una mozione per chiedere la sospensione del provvedimento della tessera del tifoso e l’apertura di un tavolo tra le società sportive e le tifoserie per concordare in modo partecipato gli strumenti più adatti a garantire la sicurezza negli stadi di calcio.

La mozione è stata presentata dal consigliere di Sinistra Ecologia e Libertà e coordinatore del Gruppo Federato della Sinistra in Provincia Gianluca Peciola. ”La tessera del tifoso è un provvedimento inutile e anticostituzionale – ha commentato Peciola – che di fatto rende più complicato l’accesso allo stadio senza però risolvere la questione della sicurezza sugli spalti, visto che gli episodi di violenza piu’ gravi avvengono fuori dagli impianti”.

Il promotore dell’iniziativa ha poi ricordato che ”l’introduzione della tessera sta suscitando la contrarietà di molte tifoserie e gli abbonamenti alle società di serie A sono diminuiti del 15%. Basti pensare alla sola AS Roma, che quest’anno ha registrato un calo di 7 mila abbonati”.