Under 21, Italia-Portogallo 0-0. Di Biagio: “Dobbiamo vincere ultima partita”

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2015 23:06 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2015 23:06
"Dovevano vincere, ma non ci siamo riusciti. La squadra ha avuto l'approccio e la mentalità giusti. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi: ce la giocheremo fino alla fine". Così il selezionatore dell'Under 21, Gigi Di Biagio, ha commentato lo 0-0 con il Portogallo, nella seconda partita del Gruppo B della fase finale degli Europei di categoria. "I ragazzi hanno risposto positivamente, non è facile in queste competizioni in cui si gioca ogni tre giorni - ha aggiunto, ai microfoni della Rai -. Purtroppo siamo ancora a un punto, ci aspetta un'altra partita importante nei prossimi giorni. Dobbiamo pensare a vincere, se non si vince è dura andare avanti. Non abbiamo scelta".

Di Biagio nella foto LaPresse

ROMA – Italia e Portogallo 0-0, nella seconda partita del Gruppo B della fase finale degli Europei Under 21, disputata nel Mestsky stadion a Uherske Hradiste (Repubblica Ceca).

“Dovevano vincere, ma non ci siamo riusciti. La squadra ha avuto l’approccio e la mentalità giusti. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi: ce la giocheremo fino alla fine”. Così il selezionatore dell’Under 21, Gigi Di Biagio, ha commentato lo 0-0 con il Portogallo, nella seconda partita del Gruppo B della fase finale degli Europei di categoria. “I ragazzi hanno risposto positivamente, non è facile in queste competizioni in cui si gioca ogni tre giorni – ha aggiunto, ai microfoni della Rai -. Purtroppo siamo ancora a un punto, ci aspetta un’altra partita importante nei prossimi giorni. Dobbiamo pensare a vincere, se non si vince è dura andare avanti. Non abbiamo scelta”.

Italia e Portogallo 0-0, nella seconda partita della fase finale degli Europei Under 21. Italia (4-3-3): Bardi; Zappacosta, Rugani, Romagnoli, Biraghi; Benassi, Crisetig (31′ st Trotta), Cataldi; Berardi, Belotti (40′ st Viviani), Battocchio (17′ st Bernardeschi). (14 Sportiello, 20 Leali, Sabelli, 2 Sabelli, 12 Barba, 13 Bianchetti, 17 Izzo, 16 Baselli, 23 Verdi). All.: Di Biagio.

Portogallo (4-3-1-2): José Sà; Esgaio, Oliveira, Ilori, Guerreiro; Joao Mario (36′ st Tozé), William Carvalho, Sergio Oliveira; Bernardo Silva (33′ st Medeiros); Rafa Silva (10′ st Paciencia), Mané. (12 Fernandes, 22 Varela, 13 Joao Cancelo, 14 Figueiredo, 15 Venancio, 16 Neves, 18 Cavaleiro, 19 Horta, 21 Ricardo). All.: Rui Jorge. Arbitro: Marciniak (Polonia). Recupero: 0′ e 4′. Ammoniti: Bernardeschi, Biraghi, Romagnoli e Paciencia per gioco falloso. Angoli: 7-6 per l’Italia.