Acquaniene resta chiuso? Sit-in di protesta con Federica Pellegrini

Pubblicato il 12 Settembre 2010 17:51 | Ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2010 18:17

Federica Pellegrini

L’Acquaniene resta chiuso e Federica Pellegrini si unisce alla protesta degli atleti. Ci sarà anche la campionessa olimpica e primatista mondiale di nuoto al sit-in organizzato per domani davanti all’impianto romano dell’imprenditore Giovanni Malagò, a cui il 4 agosto scorso sono stati messi i sigilli nell’ambito dell’inchiesta per abuso edilizio della magistratura capitolina sulle strutture realizzate in occasione dei Mondiali di nuoto del 2009.

Nella testa dei nuotatori quella di lunedì 13 settembre era la data della riapertura e il rinvio al 23 settembre ha fatto vedere nero ai nuotatori del circolo romano, che hanno deciso di dare vita alla protesta. E farà la sua parte anche Federica Pellegrini, che arriva in serata a Roma e non dormirà nella foresteria riservata agli atleti.