L’agente di Maurizio Sarri dopo gli insulti alla giornalista Titti Improta: “Il clan continua a scureggiare con la tastiera”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 marzo 2018 16:26 | Ultimo aggiornamento: 13 marzo 2018 16:26
L'agente di Maurizio Sarri dopo gli insulti alla giornalista Titti Improta: "Il clan continua a scureggiare con la tastiera"

L’agente di Maurizio Sarri dopo gli insulti alla giornalista Titti Improta: “Il clan continua a scureggiare con la tastiera”

NAPOLI – Alessandro Pellegrini, agente dell’allenatore del Napoli Maurizio Sarri, ha pubblicato un messaggio piuttosto volgare su Twitter attraverso il quale ha preso le difese del suo assistito.

Maurizio Sarri sotto accusa

Maurizio Sarri è sotto accusa dopo aver risposto con maleducazione alla giornalista Titti  Improta: “Non ti mando a fare in c… solo perché sei una donna e sei carina”.  Titti Improta aveva chiesto semplicemente: “La corsa allo scudetto è compromessa dopo la sconfitta contro la Roma e il pareggio contro l’Inter?”.

Il tweet di Alessandro Pellegrini

E anche dopo il ha continuato a scurreggiare con la bocca/tastiera/penna…

La reazione di Sebastiano Vernazza della Gazzetta dello Sport

A scagliarsi contro l’agente di Sarri è Sebastiano Vernazza della Gazzetta dello Sport. Il giornalista della rosea ha scritto: “Un grande allenatore non si fa neppure rappresentare da un agente che si esprime così”.

La reazione del popolo dei social