Nasser Al-Khelaïfi interessato alla Roma, arrivano conferme dall’amico giornalista Alhajiri

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 6 aprile 2019 17:55 | Ultimo aggiornamento: 6 aprile 2019 17:56

Al Khelaifi e Neymar (Ansa)

ROMA – Notizia clamorosa dal Qatar, Nasser Al-Khelaïfi, proprietario del Psg, sarebbe interessato all’acquisto della As Roma. La notizia è stata fatta circolare dal giornalista arabo Faisal Alhajiri (amico di vecchia data di Nasser Al-Khelaifi) e presentatore tv per l’emittente AlKass, che in questi giorni ha prima pubblicato su Twitter una foto con Francesco Totti e poi ha risposto ad un tifoso della Roma che si auspicava l’avvento di un imprenditore facoltoso a capo della sua squadra del cuore: “Aspetta il prossimo anno. Penso che verranno risolte molte cose”.

Nasser Al-Khelaïfi, ecco chi è il magnate che sarebbe interessato alla Roma.

È l’attuale presidente e amministratore delegato di beIN Media Group, il presidente del fondo sovrano Qatar Investment Authority, presidente della Federazione Qatariota di Tennis  (QTF) e vicepresidente della Federazione Asiatica di Tennis (ATF), dal 2006 è stato il direttore di Al Jazeera Sports oltre ad essere l’attuale presidente del Paris Saint-Germain militante nella Ligue 1, e del FC Miami City club di calcio con sede a Miami in Florida che milita nel campionato della PDL/USL americana.

Come scrive Wikipedia, sotto la sua guida il fondo sovrano ha investito miliardi in imprese britanniche e non solo. Possiede grandi quote della Barclays, Sainsbury’s, e Harrods, Volkswagen, Walt Disney, The Shard, Heathrow Airport, Siemens e Royal Dutch Shell e anche una quota del più alto edificio d’Europa, lo Shard London Bridge.

Tramite il fondo sovrano, con un patrimonio da più di 60 miliardi di dollari, è proprietario anche della squadra di calcio del PSG, del piano di sviluppo Porta Nuova e dello storico Hotel Gallia a Milano, di molti complessi alberghieri turistici della Costa Smeralda in Sardegna, dell’ex ospedale San Raffaele di Olbia   ed è sponsor del Barcellona.
(fonti: Faisal Alhajiri per AlKass).