Albertini fiducioso sull’Italia nonostante il ko: “Prandelli è l’uomo giusto”

Pubblicato il 12 agosto 2010 10:16 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2010 10:17

Cesare Prandelli

Nonostante la sconfitta subita ad opera della Costa D’Avorio nella gara di esordio di Prandelli come ct, il vicepresidente della Figc, Demetrio Albertini, è fiducioso sul futuro della Nazionale. L’ex rossonero, in tribuna a Viareggio per assistere alla gara amichevole dell’Under 21 contro la Danimarca, esalta Balotelli e spinge Cassano.

”Balotelli si è inserito bene e questo mi fa ben sperare. Ha tanta qualità e se si mette a disposizione del gruppo il futuro è suo. Come unico consiglio gli dico di continuare a giocare con il sorriso sulle labbra e di avere continuità’. Mi auguro che abbia voglia di migliorare e dove lo farà lo decideranno lui e l’Inter”. Quanto al sampdoriano, Albertini ha aggiunto: ”Cassano è un talento che tante volte abbiamo considerato inespresso. Ci auguriamo che possa aiutare la Nazionale”.

E in generale la prova della Nazionale? ”Dobbiamo migliorare nel gioco e in personalità’, ma Prandelli è l’uomo giusto”. Poi una considerazione sui vivai: ”Per far crescere i giovani occorre riformare i campionati giovanili, ma questo è compito delle Leghe”.