Alessandro Florenzi: “Roma migliorata dal mercato”

di redazione blitz
Pubblicato il 2 Settembre 2015 17:28 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2015 17:28
http://www.blitzquotidiano.it/video/video-youtube-alessandro-florenzi-abbandona-intervista-a-mediaset-2156380/

Alessandro Florenzi

ROMA – “Giocare nella Roma è un grande sogno che ho realizzato. Da piccolo ho visto giocare tante bandiere, da Totti a De Rossi. All’inizio li consideravo inavvicinabili”. Così Alessandro Florenzi, in un’intervista di Donatella Scarnati a Raisport, che verrà trasmessa stasera a Diretta azzurra.

“Il mercato della Roma? Quest’anno ci siamo messi a posto, tenendo giocatori forti come Nainggolan o Pjanic e aggiungendo Dzeko, che ci darà tanto – aggiunge -. L’Inter? Bisognerà vedere se l’allenatore riesce a mettere insieme i giocatori e a darci fastidio”.

La Juve? E’ difficile rinunciare a certi campioni, ma in bianconero ce ne sono altri: ha un grande gruppo e per noi sarà difficile. Ci proveremo”.

A proposito di Roma e Juve, i giocatori dopo la partita hanno raggiunto il ritiro a Coverciano con le stesse auto. Clima teso? “Macché. Finita la partita – rivela Florenzi – eravamo concentrati sulla Nazionale. Clima amichevole e non teso”. Sul nuovo ruolo nella Roma, il giallorosso ammette che gli “piace”.

“Ci lavoro da un paio di mesi – dice -. Me l’ha cucito addosso Garcia. Spero di contribuire anche in Nazionale. Conte può farmi giocare dove vuole, non è un problema. In fase difensiva cresco ma, quando cominci da zero, è più facile. Balzaretti mi è stato di grande aiuto”. Florenzi ammette che il Mondiale “resta un sogno” e che la “maglia azzurra dà cose che una maglia di club non dà”.

Su Conte: “E’ un grande lavoratore, attentissimo ai particolari, ci dà forti motivazioni”. Infine, Totti in panchina: “E’ un’icona, ci darà una mano. Come vive questo momento? Tranquillamente”. Infine, cosa chiederebbe al premier Renzi? “Come vede la Fiorentina (ride), direi di cercare di fare sempre meglio per l’Italia, noi possiamo aiutarlo”.