Alessia Fabiani: “Dopo Tacchinardi, basta calciatori. Vi svelo chi è il mio mito”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Novembre 2018 18:18 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2018 18:18
Alessia Fabiani: "Dopo Tacchinardi, basta calciatori. Vi svelo chi è il mio mito"

Alessia Fabiani: “Dopo Tacchinardi, basta calciatori. Vi svelo chi è il mio mito”

MILANO – Alessia Fabiani si è raccontata in una lunga intervista rilasciata a Mimmo Cugini per Fuorigioco – la Gazzetta dello Sport.

“Il calcio c’è sempre stato, merito di mio padre che mi ha trasmesso la passione per l’Inter. Lui dice che un interista si riconosce perché ha sempre il sorriso, lo sguardo intelligente e… tanta pazienza. Andavo a San Siro quando abitavo a Milano, naturalmente in curva. Una sensazione bellissima e i tifosi mi riconoscevano e mi facevano i cori. Adesso ho un figlio romanista, vedere la sua emozione quando entra allo stadio è bellissimo”.

“Flirt con calciatori? Uno solo (ride). Con Alessio Tacchinardi e devo ammettere che mi piaceva molto. Adesso non mi interessano più, ma non sono d’accordo con chi li critica. Sono pieni di talento e hanno una grande disciplina, sia fisica che mentale. Se mio figlio facesse il calciatore non mi dispiacerebbe. E poi, vuoi mettere l’emozione di giocare in uno stadio davanti a centomila persone?”. “Il mio mito non è un calciatore, è un cantante, è Vasco Rossi. Ma non vorrei conoscerlo perché non saprei cosa dirgli. Ha già detto tutto lui”.

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.