Alessia Filippi di bronzo nella 800 stile libero. E ora punta alla medaglia anche nei 400 misti

Pubblicato il 2 agosto 2009 9:44 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2009 9:44

filippiÉ arrivata la seconda medaglia dei mondiali per Alessia Filippi. Un bronzo negli 800 stile libero, meno pregiato dell’oro dei 1500 e più sofferto. Ma una medaglia che rende «felicissima» la campionessa romana, «quasi più di quando ho vinto l’oro dei 1500».

La Filippi, partita in corsia 6 come nella finale che le ha dato l’oro ci ha provato, ma la danese Lotte Friis è apparsa da subito irragiungibile. Partenza soft per la nuotatrice romana e grande progressione attorno ai 600 metri che la porta a recuperare diverse posizioni. Poi, a 50 metri dal traguardo, una piccola crisi e Alessia vede le due inglesi Joanne Jakxon e Rebecca Adlington, nuotarle sempre più vicino.

Alla fine la Filippi chiude terza, proprio tra le due quotate avversarie e racconta così la sua gara: «Nei 500 ho provato ad attaccare . Vai Alessia, vai mi dicevo. E fino ai 750 ero seconda, poi ero morta davvero, e lucidità zero».

Ora per chiudere ancora più in bellezza il mondiale, la Filippi cerca la terza medaglia nella 400 misti.