Alex Ferguson, l’ex allenatore del Manchester United operato per emorragia cerebrale: è grave

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 maggio 2018 9:00 | Ultimo aggiornamento: 6 maggio 2018 10:22
Alex Ferguson, l'ex allenatore del Manchester United operato per emorragia cerebrale: è grave (foto Ansa)

Alex Ferguson, l’ex allenatore del Manchester United operato per emorragia cerebrale: è grave (foto Ansa)

ROMA – Sir Alex Ferguson, 76 anni, manager pluridecorato del Manchester United, è stato operato d’urgenza per un’emorragia cerebrale all’ospedale Salford Royal di Manchester-

“L’operazione è andata bene, ma ora è in terapia intensiva. La famiglia chiede il rispetto della privacy”, fa sapere il club dei Red Devils.

Ferguson ha lasciato il calcio giocato nel 2013 dopo 26 anni alla guida dello United con cui ha vinto tutto il possibile: 13 Premier League, 5 Coppe d’Inghilterra, 4 Coppe di Lega, 2 Champions League, una Coppa delle Coppe, un Mondiale per club, una Supercoppa Uefa, una Coppa Intercontinentale, 10 Community Shield.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

App di Ladyblitz, gratis, clicca qui

Ferguson avrebbe avuto un ictus già giovedì, poi le condizioni sarebbero peggiorate.

Dopo l’iniziale ricovero presso il Macclesfield District Hospital, l’ex manager del Manchester è stato trasportato al Salford Royal, dove è stato operato.

La notizia, confermata da vari media inglesi era stata in un certo senso preannunciata dall’assenza del figlio Darren Ferguson dal match del suo Doncaster, per “gravi motivi familiari”. Ferguson, 76 anni, era apparso in buona salute solo una settimana fa (domenica) per il saluto a Wenger, durante il match con l’Arsenal.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other