Alex Zanardi, Manuel Bortuzzo: “Si riprenderà la vita con la stessa fame di prima”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Giugno 2020 8:01 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2020 9:41
Manuel Bortuzzo manda un messaggio ad Alex Zanardi

Alex Zanardi, Manuel Bortuzzo: “Si riprenderà la vita con la stessa fame di prima” (foto ANSA)

ROMA – “Alex Zanardi si riprenderà la vita con la stessa fame di prima, anzi di più, se il fisico glielo permetterà. Perché lui è così”.

Parola di Manuel Bortuzzo, il nuotatore di Treviso rimasto paralizzato da tre colpi di calibro 38 alla schiena a Roma.

“Come si ricomincia dopo le grandi tragedie? Da vivi – sottolinea il 21enne in una intervista a La Repubblica – cioè da persone fortunate, come dice sempre Alex.

E io sono d’accordo: chi attraversa tragedie come le nostre, si cerca dentro sempre l’opportunità.

Sì, sembra un ossimoro parlare di fortuna, anzi ci prendono un poco per matti, ma la verità è che siamo benedetti a essere qua.

Quando rischi di non avere più niente, quello che hai diventa tutto di guadagnato, un dono, altre possibilità e bellezza.

Sperando che vada tutto per il verso giusto, Alex avrà tutto da riguadagnarsi ancora, ancora una volta”.

Quando Bortuzzo ha avuto l’incidente, “Alex Zanardi mi ha mandato un messaggio. Io ci sono, mi ha scritto, dandomi incoraggiamento e forza.

Diceva che avrebbe avuto piacere a incontrami privatamente, senza clamori e senza telecamere, solo per fare quattro chiacchiere e stare con me.

Poi purtroppo non ci siamo riusciti, ma lo aspetto.

Il fatto curioso è che io lo vedo tutti i giorni: c’è un murale gigantesco col suo volto nella rotonda dove passo sempre vicino casa a Roma.

È bellissimo, e ogni giorno vedo un uomo grande”. (fonte AGI)