Allegri si avvicina all’Arsenal, Emery contestato dopo ko in Europa League

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 28 Novembre 2019 23:42 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2019 23:45
Allegri si avvicina all'Arsenal, Emery contestato dopo ko in Europa League

Allegri nella foto Ansa

LONDRA (INGHILTERRA) – Massimiliano Allegri è sempre più vicino all’Arsenal. La squadra va malissimo in campionato, dove è già fuori dalla lotta per lo scudetto, e oggi ha subito anche una pesante sconfitta interna in Europa League. Al termine del match contro il Francoforte, Emery è stato fischiato e contestato dai tifosi dei Gunners che hanno invocato a gran voce il suo esonero. 

La qualificazione dell’Arsenal non è in pericolo perché ai Gunners basterà non perdere cinque a zero contro lo Standard Liegi per passare ai sedicesimi di finale di Europa League ma la sconfitta di stasera è stata comunque umiliante perché è arrivata in casa. L’Arsenal è primo con 10 punti, seguono il Francoforte a 9 e lo Standard Liegi a 7.

L’ultima giornata c’è Standard-Arsenal. L’andata è finita con la vittoria per quattro a zero degli inglesi. Quindi, nel caso in cui Arsenal e Standard chiudessero a 10 punti, si andrebbero a vedere gli scontri diretti. Il quattro a zero dell’Arsenal della gara d’andata è difficilmente superabile. 

Nonostante questo, i tifosi sono stufi di Emery. L’Arsenal gioca malissimo ed in campionato è solamente ottavo a ben 19 punti dal primo posto occupato dal Liverpool. Ma la cosa peggiore è che l’Arsenal è già lontano 8 punti dalla zona Champions League ed in Europa League si sta qualificando con troppa fatica in un girone abbondantemente alla sua portata. 

Per tutta questa serie di motivi, l’Arsenal potrebbe dare subito il benservito a Emery per nominare Massimiliano Allegri come nuovo allenatore. L’ex tecnico dei bianconeri ha rifiutato il Tottenham proprio per questo motivo perché preferirebbe ripartire dall’Arsenal. La sua unica riserva è sull’entrare in corso d’opera.

Allegri preferirebbe ripartire dalla prossima estate ma l’Arsenal ha fretta di trovare un successore di Emery e l’ex tecnico della Juventus difficilmente si lascerà scappare questa opportunità di iniziare il suo percorso in Premier League su una panchina prestigiosa come quella dei Gunners.