Allegri ha rifiutato il Tottenham per l’Arsenal ma preferirebbe non entrare in corsa…

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 26 Novembre 2019 18:52 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2019 18:52
Allegri Arsenal, per questo ha rifiutato Tottenham. Entrare in corsa?

Allegri nella foto Ansa

LONDRA (INGHILTERRA) – Massimiliano Allegri sta per realizzare il suo sogno di allenare in Inghilterra. Stando a quanto riportato i media locali, l’ex allenatore della Juventus avrebbe rifiutato la panchina del Tottenham, poi andata a José Mourinho, per sedersi su quella di un altro grande club di Londra, l’Arsenal. L’avventura di Emery sulla panchina dei Gunners sembrerebbe ai titoli di coda dopo una serie di fallimenti non digeriti dalla dirigenza del club inglese. 

Lo scorso anno, Emery ha chiuso malissimo la stagione non qualificandosi per la Champions League e perdendo malamente la finale di Europa League contro il Chelsea di Maurizio Sarri. Quest’anno le cose sembrano andare anche peggio visto che l’Arsenal è già fuori dalla lotta scudetto ed è solamente ottavo dopo tredici partite di Premier League con la miseria di quattro vittorie. I tifosi sono stufi di Emery ed anche la dirigenza starebbe lavorando per silurare l’ex tecnico del Siviglia. 

Anche perché in casa Gunners hanno già scelto il sostituto. Si tratta di Massimiliano Allegri, reduce da un ciclo super vincente con la Juventus. C’è solamente un problema. Allegri non ama subentrare in corsa. Per questo motivo Emery non è ancora stato cacciato. I dirigenti dell’Arsenal stanno cercando di convincere Allegri fornendogli tutte le garanzie tecniche ed economiche del caso. Alla fine Max potrebbe anche decidere di subentrare ad Emery perché ama l’Arsenal e sta già studiando l’inglese da un pezzo…