Allegri sbrocca dopo espulsione Bentancur con Atalanta. Furioso con…De Laurentiis

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 dicembre 2018 18:07 | Ultimo aggiornamento: 26 dicembre 2018 18:08
Allegri sbrocca dopo espulsione Bentancur con Atalanta. Furioso con...De Laurentiis

Allegri sbrocca dopo espulsione Bentancur con Atalanta. Furioso con…De Laurentiis

BERGAMO – “Ho perso la pazienza. Mi girano le scatole, non sono di buon umore”. Il pareggio a Bergamo non va giù a Massimiliano Allegri, arrabbiato per il 2-2 e il rosso a Bentancur. “Non parlo degli arbitri. Banti ha arbitrato bene, ma succedono cose… – ha aggiunto il tecnico bianconero -. Ci sono dichiarazioni pesanti di responsabili di società verso arbitri, si fa i moralizzatori e poi si fa così. Allora mi arrabbio anch’io, non va bene. Sono amareggiato… In Italia tanto non si migliorerà mai nonostante certe belle parole”.

“Non sono di buonumore e mi girano un po’ le scatole. Perché sono arrabbiato? Non parlo mai degli arbitri, Banti alla fine ha arbitrato bene – dice ancora Allegri a Sky – però poi a fine gara si parla tanto verso gli arbitri anche da parte di presidenti di altre squadre. Dispiace, perché anche fuori dal campo succedono cose, si parla tanto del comportamento. Ci sono dichiarazioni pesanti di responsabili di alcune società nei confronti degli arbitri, quindi ci sta che mi possa arrabbiare anche io. Sono un po’ amareggiato, in Italia non si può fare così, non impareremo mai”.

Allegri non fa nulla per nascondere il priprio fastidio, che sembra più per certe dichiarazioni fatte da presidenti (vedi Aurelio De Laurentiis) nei giorni scorsi che per il risultato (2-2) di oggi a Bergamo. “Non è carino, elegante, fare certe dichiarazioni – dice ancora l’allenatore della Juve -. Dobbiamo essere noi ad educare i tifosi. Se parlassi io, adesso, succederebbe un casotto. In Italia non si impara mai. Poi quando ci sono degli incidenti, ci lamentiamo se mettono in mezzo i bambini, e se i tifosi non vengono più allo stadio”.

Poi qualche battuta sulla partita: “la squadra ha fatto un buon primo tempo, loro hanno fatto gol sull’unica occasione avuta – spiega Allegri -. Sapevamo che la partita sarebbe stata difficile, ma potevamo anche raddoppiare dopo lo 0-1. Nella ripresa siamo andati in inferiorità numerica, l’abbiamo recuperata e potevamo anche vincere. Alla fine è un buon punto contro un’ottima squadra. Ci tenevamo a vincere questa gara, ora sotto con la sfida contro la Sampdoria. La formazione? Senza Pjanic ho preferito far giocare Bonucci. Emre Can ha fatto una buona partita davanti alla difesa, come Khedira al rientro. Dispiace, perché volevamo vincere anche questa e non ci siamo riusciti”.

Cosa aveva detto De Laurentiis 

“Mazzoleni per la sfida contro l’Inter? Mi preoccupa, con noi è stato cattivo e anche non sempre imparziale”. Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a Radio Kiss Kiss commentando la designazione per il match a Milano del 26 dicembre. “Mi date – ha aggiunto il patron azzurro – una brutta notizia. Mi raccomando, la VAR è stata inserita per tutelare anche gli investimenti, non immaginavo potesse essere un ulteriore strumento in mano agli arbitri”.

Lo sfogo di Allegri dopo Atalanta-Juventus