Allegri: “Voglio restare alla Juventus”. Ma i bianconeri hanno cercato Guardiola e Pochettino…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 maggio 2019 16:22 | Ultimo aggiornamento: 11 maggio 2019 16:22
Allegri: "Voglio restare alla Juventus". Ma i bianconeri hanno cercato Guardiola e Pochettino...

Allegri: “Voglio restare alla Juventus”. Ma i bianconeri hanno cercato Guardiola e Pochettino…. Foto ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

TORINO – Nonostante i bianconeri stiano sondando altre piste, ma sia Guardiola che Pochettino chiedono stipendi che la Juve non ha intenzione di pagare, Allegri ribadisce la sua intenzione di restare a Torino nella conferenza stampa prima della partita contro l’As Roma allo Stadio Olimpico di Roma. “Prima della partita con l’Ajax ho detto al presidente che la mia scelta è quella di rimanere. In settimana mi incontrerò con lui e parleremo in generale, come tutti gli anni”. Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, parla così del suo futuro alla vigilia della trasferta contro la Roma. “Le cose le ho sempre ben chiare, ma da sei mesi, quando ci vedremo parleremo di tutto”, taglia corto Allegri.

Allegri: “Voglio restare alla Juventus. I trofei vinti parlano per me…”. 

“Se in questi anni non fossi riuscito a portare a casa qualche trofeo, mi impalavano e mi bruciavano, però fa parte del gioco”. Massimiliano Allegri commenta così le indiscrezioni degli ultimi giorni sul suo futuro lontano dalla Juventus. Fa parte del gioco, secondo il tecnico bianconero, anche il fatto che altri allenatori vengano accostati ai campioni d’Italia: “Al Milan dovevano mandarmi via e dicevano che al posto mio doveva arrivare Guardiola. Già il fatto che c’è solo un nome vuol dire che sono quotato…”.

“Con Agnelli ci vedremo e parleremo come tutti gli anni, quest’anno fa più clamore perché siamo stati eliminati ai quarti di Champions, forse qualcuno pensava di vincerla come il torneo che giocavo al bar in estate a Livorno…”.
Fonte Ansa.