Alphonso Davies, dal campo profughi in Ghana al Bayern Monaco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 luglio 2018 17:29 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2018 17:29
Alphonso Davies al Bayern Monaco

Alphonso Davies al Bayern Monaco

MONACO DI BAVIERA (GERMANIA) – Dal campo profughi in Ghana in cui nacque nel 2000 dopo che i suoi genitori erano fuggiti per salvarsi dalla guerra in Liberia alla Bundesliga. Il 17enne naturalizzato canadese Alphonso Davies, ‘teenager prodigio’ dei Vancouver Whitecaps, è un nuovo giocatore del Bayern Monaco, secondo quanto ha annunciato il club bavarese [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Il ragazzo è stato pagato 18,5 milioni di euro (14 più 4,5 di bonus), una cifra record (confermata anche dai Whitecaps) in quanto mai il Bayern aveva pagato così tanto per un calciatore minorenne. Davies, che ha esordito con la nazionale maggiore canadese a soli 16 anni, è un esterno d’attacco che può giocare sia a sinistra (ruolo naturale) che a destra (essendo mancino si può accentrare e tirare).

Arriverà in Germania a gennaio, quando avrà compiuto 18 anni, e nel frattempo concluderà la stagione in corso con la squadra di Vancouver. “Alphonso è un giocatore molto promettente, che lascia ben sperare per il futuro – ha commentato il ds del Bayern Hasan Salihamidzic -. Ha tanta qualità, e e non a caso erano molte le grandi squadre che lo volevano. Siamo felici di essere riusciti a prenderlo”.