Amantino Mancini, ex Roma e Inter, ricomincia dalla serie D brasiliana

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Novembre 2013 8:38 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2013 8:38
amantino mancini

Amantino Mancini ai tempi dell’Inter (LaPresse)

NOVA LIMA (BRASILE) – Amantino Mancini torna in campo. L’ex giocatore di Roma, Inter e Milan è stato ingaggiato dal Villa Nova, squadra della serie D brasiliana e che nel primo semestre del prossimo anno giocherà anche nel campionato mineiro, ovvero dello Stato di Minas Gerais.

Ad annunciare l’arrivo del 33enne è stato il presidente del ‘Leao do Bonfim’ (così i suoi tifosi chiamano la squadra), Anisio Clemente Filho, il quale ha ufficializzato anche l’arrivo dell’ex mediano del Palmeiras Ferrugem, ex compagno di Mancini nella nazionale brasiliana under 20.

“Vogliamo salire in classifica, e soprattutto puntare al massimo nel prossimo campionato ‘estadual’ – ha detto Anisio -. L’arrivo di Ferrugem e di Mancini (vincitore con la Selecao della Coppa America del 2004 n.d.r.) è di grande importanza per il Villa Nova: vogliamo arrivare lontano”.

Mancini, soprannominato dai tifosi della Roma ”il tacco di Dio” dopo un gol alla Lazio in un derby, non aveva lasciato l’Italia nel migliore dei modi, passando all’Inter e poi al Milan dopo l’addio a Trigoria ma collezionando pochissime presenze. Ha avuto anche una condanna per violenza sessuale (2 anni e 8 mesi con rito abbreviato, ma si è sempre proclamato innocente sostenendo che si era trattato di un rapporto consenziente), e con problemi di alcolismo, che ora, come hanno stabilito le visite mediche al suo nuovo club, effettuate dal dottor Gustavo Albergaria, sembrano superati.

Così il giocatore che alla Roma riteneva di meritare lo stesso ingaggio di Francesco Totti ora ricomincia dalla serie D.