Amauri alla Fiorentina. Il ritardo per un documento mancante

Pubblicato il 25 Gennaio 2012 0:00 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2012 21:57

FIRENZE, 24 GEN – Amauri Carvalho de Oliveira, 31 anni, e' da oggi a tutti gli effetti un giocatore della Fiorentina: l'ufficialita' del club viola e' arrivata alle 19.22, seguita poco dopo da quella della Juventus, facendo slittare la presentazione a domani alle 13.30 allo stadio Franchi. Il ritardo e il rinvio sono stati causati – hanno spiegato nel clan viola – da alcuni problemi burocratici riguardanti la mancanza di un documento da parte della Juve. Documento arrivato intorno alle 19 via fax nella sede della Fiorentina, dove, dopo le visite mediche effettuate nel primo pomeriggio a Careggi, si trovavano il giocatore, il suo procuratore Giampiero Pocetta e Pantaleo Corvino.

Il direttore sportivo viola dopo le firme si e' fatto ritrarre, sorridente, mentre stringe la mano ad Amauri nella sala delle coppe della Fiorentina. Il tutto mentre fuori dallo stadio, all'addiaccio, per oltre un'ora si consumava tra mille interrogativi l'attesa di cronisti e qualche tifoso.

Il primo acquisto viola dopo le cessioni di Gilardino e Silva e' stato annunciato con questo comunicato sul sito del club: ''L'Acf Fiorentina comunica di aver acquisito dalla FC Juventus le prestazioni sportive dell'attaccante Amauri Carvalho de Oliveira''.

In attesa del suo primo allenamento agli ordini di Delio Rossi, il giocatore, che ha scelto la maglia numero 11 (quella lasciata da Gilardino), ha dichiarato: ''Il numero 11 e' quello che mi ha seguito per tutta la mia carriera e visto che e' libero me lo prendo volentieri. Sono qua per segnare tanti gol e fare benissimo. La Fiorentina ha dimostrato di avere grande stima nei miei confronti e voglio ripagarla. Non vedo l'ora di dimostrare quanto valgo anche ai tifosi che hanno fiducia in me, non ho rinunciato al sogno di tornare un giorno in Nazionale'''.

Il brasiliano, a causa dello sciopero dei Tir che ha condizionato il traffico autostradale, ha lasciato l'auto a Modena per prendere il treno e raggiungere cosi' Firenze.

''Amauri e' l'acquisto giusto per la Fiorentina – ha commentato Roberto Baggio, ospite oggi al Centro sportivo viola insieme agli allenatori partecipanti al corso Master a Coverciano -. La sua grande voglia di tornare protagonista potrebbe risultare determinante per i viola''. Baggio ha avuto infine anche un pensiero per Mario Balotelli: ''Sta dimostrando le sue qualita', mi auguro che il suo talento possa esprimerlo al meglio perche' ne ha tantissimo''.