Ancelotti: “L’allenatore giusto per il Milan? Tassotti”

Pubblicato il 13 maggio 2010 18:37 | Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2010 22:04

Carlo Ancelotti

E’ l’italiano che ha espugnato il campionato inglese, tanto che i tifosi del Chelsea  lo chiamano “Re Carlo”. Ma del suo Milan si è dimenticato. Carlo Ancelotti parla del dopo Leonardo e, secondo lui, l’uomo giusto epr la squadra rossonera è sicuramente “Tassotti” perché “è 10 anni che lavora con questa squadra, con questi giocatori, e conosce perfettamente pregi e difetti di tutti”.

Intervistato da Sky Sport 24, che l’ha raggiunto a Londra, il tecnico parla anche del suo successo in campionato con il Chelsea “sento di aver fatto un buon lavoro qui, al primo anno, e di aver trovato un bell’ambiente, in cui mi trovo bene. Quindi sono molto contento di essere riuscito a raggiungere un obiettivo importante” e rivela che “Mourinho mi ha chiamato, ci siamo fatti i complimenti. Mi ha mandato prima un messaggio, gli ho risposto e poi ci siamo sentiti”.

Sabato Ancelotti avrà la possibilità di fare la doppietta affrontando a Wembley (ore 15 locali, le 16 in Italia) il Portsmouth nella finale della Coppa d’Inghilterra. “E’ una bellissima emozione – commenta -, perché pochissime squadre lo hanno fatto qui in Inghilterra. In 140 anni solo 8 squadre, il Chelsea mai”.