Anderson Diaz segna gol alla Maradona, la finalizzazione con la suola è memorabile VIDEO

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 16 Agosto 2019 13:58 | Ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2019 13:58
Anderson Diaz, gol Maradona-Totti: video YouTube

Anderson Diaz segna gol dopo una serie di dribbling incredibili (da YouTube)

SANTANDER – Anderson Diaz ha segnato uno dei gol più belli nella storia del calcio colombiano. Durante Santander-Norte de Santander, il giocatore più forte della squadra ospite ha saltato in dribbling ben sette avversari, ha scartato il portiere avversario, e ha segnato a porta vuota. Il suo gol è stato paragonato a quello segnato da Diego Armando Maradona nel corso di un memorabile Argentina-Inghilterra della Coppa del Mondo. 

Anderson Diaz ha segnato questo gol nel corso di una partita valida per il Campeonato nacional sub 21  colombiano. La sua rete, ha portato il Norte de Santander sul risultato di due a uno ma alla fine vinceranno i padroni di casa con il punteggio di tre a due. Insomma, la sua rete è stata bellissima ma purtroppo non ha portato punti alla sua squadra di club. 

Il gol segnato da Anderson Diaz non è stato paragonato solamente a quello segnato da Diego Armando Maradona in Argentina-Inghilterra di Coppa del Mondo ma anche a quello siglato da Francesco Totti in Roma-Torino di Serie A. 

Il gol del calciatore del Norte de Santander è stato paragonato a quello di Francesco Totti per il tocco finale che ha messo fuori causa il difensore avversario. Anderson Diaz, come Francesco Totti durante Roma-Torino, ha messo a sedere l’avversario con un tocco di suola davvero geniale. Dopo questa prodezza, Anderson Diaz, proprio come Francesco Totti, ha segnato con la porta praticamente vuota. Una somiglianza davvero incredibile. Insomma il suo gol è un misto tra quello di Maradona e quello di Totti, niente male…

Il video da YouTube con il gol da cineteca segnato da Anderson Diaz. L’uomo di punta del club ospite ha saltato sette avversari prima di segnare. L’ultimo tocco, con la suola, ha ricordato la magia di Francesco Totti durante un Roma-Torino di Serie A.