Verona: Andrea Mandorlini deferito per le dichiarazioni anti-Livorno

Pubblicato il 22 Ottobre 2012 20:10 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2012 20:11
Andrea Mandorlini (LaPresse)

ROMA- Essere fieramente “nemico” del Livorno e il condire tutto con un dito medio rivolto alla curva degli amaranto costa all’allenatore del Verona Andrea Mandorlini un deferimento alla giustizia sportiva.

Il Procuratore Federale ha infatti deferito l’allenatore dell’Hellas Verona alla Commissione Disciplinare del Settore Tecnico “per aver reso pubbliche dichiarazioni che violano i principi di lealtà correttezza e probità da osservare in ogni rapporto comunque riferibile all’attività sportiva, dichiarazioni che integrano altresì espressioni lesive e discriminatorie e che, inoltre, sono finalizzate a denigrazione ed insulto territoriale, nonché a propaganda ideologica inneggiante a comportamenti discriminatori nei confronti della Città di Livorno e conseguentemente all’As Livorno”.

Deferimento, ovviamente, anche per la società Hellas Verona a titolo di responsabilità oggettiva e a titolo di responsabilità concorrente.