Anitta: “Triangolo con Neymar e Bruna Marquezine? Il Carnevale di Rio non fa testo…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 aprile 2019 16:14 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2019 16:15
Anitta: "Triangolo con Neymar e Bruna Marquezine? Il Carnevale di Rio non fa testo..."

Anitta: “Triangolo con Neymar e Bruna Marquezine? Il Carnevale di Rio non fa testo…”

RIO DE JANEIRO – Neymar al jr al centro del gossip. Dopo la fine della sua relazione sentimentale con Bruna Marquezine, il campione del Psg e della Nazionale Brasiliana è stato paparazzato al Carnevale di Rio de Janeiro con la cantante Anitta. I due erano in atteggiamenti molto affettuosi. La cantante Anitta è intervenuta nel corso della trasmissione televisiva spagnola “La Resistencia” per fare chiarezza sul suo rapporto con Neymar.

Anitta: “Lasciate stare il Carnevale di Rio… Neymar è soltanto un amico”.

“Un triangolo con Neymar e Bruna? Amore, devi sapere che nell’ultimo mese c’è stato il Carnevale di Rio. Il mese del Carnevale di Rio non dovrebbe fare testo. Ti chiedo, hai mai dormito una o due volte con le stesse due persone?”.“Sono amica di Neymar da tanti, tanti anni. Non sono amica di Bruna ma lei era nel nostro gruppo perché il mio addetto stampa è un suo grande amico. Io lavoro e mi guadagno i miei soldi, non smetterò di uscire con i miei amici per cose che dicono su di me. Se qualcuno dice che esco con Neymar allora è una bugia. Non è successo niente tra di noi”.

Il padre di Neymar: “Mio figlio resta al Paris Saint Germain”.

“Abbiamo un contratto lungo (scadrà nel 2022, ndr) con il PSG, siamo solo alla seconda stagione e le voci sull’interesse dei grandi club non cesseranno mai di rincorrersi. Tuttavia, il desiderio di mio figlio è di restare a Parigi. I tifosi possono stare tranquilli, perché lui vuole proseguire il percorso intrapreso qui, all’inizio della scorsa stagione, e vuole aiutare il club a vincere”.

Così Neymar Santos sr. padre e agente di Neymar jr., parlando ai microfoni di RMC Sport di futuro e non solo. “Mio figlio si trova bene a Parigi e resterà, cercando di vincere il maggior numero di titoli possibili”, ha sottolineato il padre del talentuoso attaccante brasiliano.
Fonti: La Resistencia e Ansa.