Il prossimo anno di Federica Pellegrini: “Natale a casa e gare corte”

Pubblicato il 31 luglio 2012 22:39 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2012 22:40

Pellegrini (LaPresse)

LONDRA, INGHILTERRA –  “Cosa farò il prossimo anno? Solo gare soft ed alternative  come i 50 dorso per non pensare ai parametri dello stile libero facendo 10 giorni di Natale a casa se ho voglia, la settimana bianca se ho voglia, magari imparando l’inglese, studiando all’università e non pensando al nuoto ai tempi ed a vincere. Meno ci penso meglio è, voglio ricaricare le batterie”.

Lo ha detto Federica Pellegrini dopo il quinto posto nella finale dei 200 stile libero alle Olimpiadi di Londra.

“Cercherò di qualificarmi per il Mondiale con la staffetta – ha aggiunto – quindi qualche 200 lo farò. Dove mi allenero? A Roma con Claudio (Rossetto, ndr) poi chiederò di spostarmi parecchio”.

La Pellegrini spiega poi di non avere grossi rimpianti: “Se mi fa male questo ko? Non tanto, questo è lo sport – ha concluso – 1’53″6 non lo avrei mai nuotato neanche in forma. Complimenti alla più forte. Nel nuoto non si inventa niente. Fa male aver chiuso un ciclo della mia vita ma sono contenta di averci provato fino alla fine”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other