Antonio Cassano-Bari: trovato l’accordo economico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2015 12:00 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2015 13:59
Antonio Cassano (foto Lapresse)

Antonio Cassano (foto Lapresse)

ROMA – Trovato l’accordo economico tra il Bari e Antonio Cassano.  Il fantasista di Bari Vecchia, infatti, ha stretto l’intesa di massima con il club guidato da Gianluca Paparesta già a partire da febbraio. L’accordo, di cui non si conoscono ancora i dettagli economici, prevede un contratto di un anno e mezzo con opzione al 2017 in caso di promozione. “Per Antonio è una scelta di vita – riferiscono i ben informati – e come tale deve essere condivisa da tutte le persone più care al fuoriclasse barese”. Entro il 10 febbraio Cassano deciderà, dicono le fonti vicino al calciatore, e nel frattempo valuterà anche altre proposte come quelle dell’Inter e del Genoa in Italia e degli inglesi dello Stoke City e gli argentini del Boca dall’estero.

“Il giocatore non è più il ragazzo che abbiamo conosciuto qui quindici anni fa. Dovrà fare una scelta di vita, sta facendo le sue valutazioni”: così il presidente del Bari Gianluca Paparesta parla della trattativa per l’ingaggio di Antonio Cassano. “Rispetteremo tutte le sue scelte – ha aggiunto Paparesta – sia che decida di venire da noi sia che valuti di andare altrove. Aver avuto l’opportunità di portarlo a Bari è una grande gratificazione”. “Non importa se c’è stato un incontro, – ha proseguito – lasciamo l’uomo Antonio Cassano e la sua famiglia decidere serenamente: non è una città qualsiasi perché determinerebbe per sé e i suoi cari una tensione e una diversa libertà di movimento rispetto ad altri luoghi”. “Ora – ha concluso Paparesta – non ne vorrei parlare più anche per non mettere troppa pressione. Cassano ha ancora tanti giorni per decidere. La società ha fatto quello che poteva fare, la nostra volontà è forte e ferma: non ci siamo dati tempi, restano quelli delle possibilità di tesseramento previsti dai regolamenti”.