Antonio Cassano indagato per evasione fiscale: 3mln di quando giocava al Real

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2015 12:09 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2015 12:10
Antonio Cassano indagato per evasione fiscale: 3mln di quando giocava al Real

Antonio Cassano indagato per evasione fiscale: 3mln di quando giocava al Real

ROMA – Antonio Cassano indagato per evasione fiscale. La notizia la riporta Giuseppe Scarpa su La Repubblica – edizione Roma. La presunta evasione riguarderebbe i suoi compensi quando giocava al Real Madrid. 

Spiega Scarpa: “Per la procura Fantantonio ha violato l’articolo 4 della legge 74 del 2000. Si tratta della norma che disciplina i reati tributari. In pratica, per il pubblico ministero, Cassano sarebbe responsabile di una dichiarazione infedele ai danni dell’erario nel 2006.

Ed è proprio il 2006 uno degli anni più bui per il talento pugliese. Una cessione con strascico di polemiche dalla Roma, durante la sessione invernale del calciomercato, per approdare alla corte di Florentino Perez, presidente del Real.

La promessa del rilancio da parte di Cassano nel club più importante al mondo, che lo accoglie con un contratto favoloso. E proprio su quello stipendio galattico, come vengono soprannominati i giocatori del Real, i galacticos, che si concentrano le attenzioni del pm Di Maio. Un ingaggio che sfiora gli 8 milioni di euro e su cui il calciatore non avrebbe versato tutte le tasse dovute al fisco italiano”.