Antonio Cassano: “Ho pianto per Totti, se smette Buffon mi do all’ippica. Var una pagliacciata. Scudetto alla Juve”

Pubblicato il 30 gennaio 2018 17:13 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2018 17:13
Antonio Cassano: "Ho pianto per Totti, se smette Buffon mi do all'ippica. Var una pagliacciata. Scudetto alla Juve"

Antonio Cassano: “Ho pianto per Totti, se smette Buffon mi do all’ippica. Var una pagliacciata. Scudetto alla Juve”.
ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI

MILANO – Show di Antonio Cassano a “Tiki Taka”. Il calciatore barese, attualmente svincolato, ha speso parole di elogio per Francesco Totti, Gigi Buffon e Roger Federer, ha attaccato il Var, definendolo una pagliacciata, e ha pronosticato l’ennesimo scudetto della Juventus,  sarebbe il settimo consecutivo.

Le lacrime di “Fantantonio”

“Ho pianto due volte negli ultimi sei mesi, per l’addio di Totti e per la vittoria di ieri di Federer”. Secondo me prima era convinto di smettere, ora ha mille dubbi in testa. Non è ancora arrivato il suo momento, può ancora fare al differenza, ama il calcio ed è giusto che continui, come insegna Federer. Già l’anno scorso con il ritiro di Totti guardo il 40% di partite in meno, se mi togliete anche Buffon mi do all’ippica”

Il suo futuro da calciatore

“Aspetto una proposta seria da un allenatore che si fidi al 100% di me e che si prenda il rischio di vivere questa sfida insieme a me, non in Cina o in Brasile perché voglio rimanere vicino alla mia famiglia”

Il pronostico sullo scudetto

“Il Napoli gioca bene ma ha una rosa corta, la Juve ha più qualità ed è più forte. Gli azzurri se la giocheranno fino alla fine ma ho l’impressione che alla fine si ripeterà lo stesso film degli ultimi sei anni”.

Il duro attacco al Var

“Il Var? E’ una pagliacciata. Lo toglierei perché non c’è modo di esultare. Pazienza se sbagliano, l’importante è che sia in buona fede”.