Antonio Conte attacca il Chelsea: “Non ho voce in capitolo sul calciomercato”

Pubblicato il 25 gennaio 2018 18:46 | Ultimo aggiornamento: 25 gennaio 2018 18:47
Antonio Conte attacca il Chelsea: "Non ho voce in capitolo   calciomercato"

Antonio Conte attacca il Chelsea: “Non ho voce in capitolo sul calciomercato” ANSA

LONDRA (INGHILTERRA) –Antonio Conte e il Chelsea appaiono sempre più lontani, condannati – almeno fino al termine della stagione – ad una convivenza forzata. Dopo l’eliminazione dalla Coppa di Lega, il manager italiano si è sfogato davanti ai giornalisti per il mercato letargico del suo club. “Da quest’estate la società decide su ogni singolo giocatore – le parole di Conte -. Ci sono situazioni differenti, certe volte posso esercitare un’influenza, altre volte no. Il mio lavoro è fare l’allenatore e migliorare i miei giocatori. Sicuramente non decido granché del mercato”.

Tutte le richieste dell’ex Ct dell’Italia sono state puntualmente ignorate dalla società, che non lo ha accontentato né con Leonardo Bonucci né con Alex Sandro. Nel mercato di gennaio è arrivato il solo Ross Barkley, per la frustrazione di Conte che nell’ultima uscita contro l’Arsenal non aveva alternative in panchina.

“Quando si fa male uno dei tuoi migliori giocatori (Willian, ndr), non è mai facile sostituirlo. A maggior ragione se in panchina c’è solo Barkley”. Un’altra frecciata polemica alla società che certamente non avrà fatto piacere al patron Roman Abramovich.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other