Antonio Conte urla in faccia al quarto uomo, espulso durante Chelsea-Swansea

Pubblicato il 29 novembre 2017 23:12 | Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2017 23:12
CONTE-URLA-FACCIA

Antonio Conte urla in faccia al quarto uomo, espulso durante Chelsea-Swansea ANSA

LONDRA (INGHILTERRA)  – Prima la sofferenza e poi la gioia. Antonio Conte   è stato espulso dall’arbitro verso la fine del primo tempo nel match contro lo Swansea: il battibecco è nato da un calcio d’angolo non assegnato.

Conte era particolarmente nervoso perché la sua squadra non riusciva a esprimersi secondo la sua volontà e lo Swansea stava portando a casa il pareggio senza troppi problemi.

Nonostante l’espulsione, Antonio Conte ha potuto gioire dalla tribuna perché la sua squadra ha giocato meglio nella ripresa ed è riuscita a vincere il match grazie a una rete segnata dall’ex romanista Antonio Rudiger al 55′.

Questo successo è molto importante perché porta il Chelsea al terzo posto in classifica a tre lunghezze dal Manchester United secondo in graduatoria. Guida il campionato il Manchester City di Pep Guardiola.