Anzhi: Capello nuovo allenatore?

Pubblicato il 12 Febbraio 2012 13:53 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2012 13:53

Fabio Capello (LaPresse)

MOSCA, RUSSIA – Domani verra’ deciso il destino dell’allenatore dell’Anzhi Makhachkala Yuri Krasnozhan, e si va verso il suo esonero.

Lo hanno fatto sapere fonti societarie, citate dalla stampa russa. Al suo posto e’ possibile l’arrivo di Fabio Capello, appena dimessosi dall’incarico di ct dell’Inghilterra. La sorte del 48enne Krasnozhan, che e’ all’Anzhi da fine 2011, quando aveva preso il posto della coppia formata da Roberto Carlos (rimasto solo come giocatore) ed Andrei Gordeyev (subentrati a loro volta, nel settembre scorso, a Gadzhi Gadzhiyev) , e’ legata a quella dell’ormai ex direttore generale del club Alan Soziyev, costretto nei giorni scorsi a lasciare il suo posto. Era stato proprio Soziyev a chiamare Krasnozhan all’Anzhi, dopo che il tecnico era stato esonerato dal Lokomotiv Mosca nonostante all’epoca la squadra della capitale fosse prima in classifica.

”E’ vero che in seno al club e’ in atto una profonda riflessione – ha spiegato il vice-presidente dell’Anzhi German Chistyakov -. Il nostro direttore generale Alan Soziyev ha gia’ rescisso consensualmente il suo contratto, e non staremo a spiegare perche’, e’ un nostro problema. Quanto all’allenatore, abbiamo in programma domani un incontro con Krasnozhan, e li’ prenderemo la decisione piu’ opportuna”.

Cosi’ oggi sui giornali russi rispunta fuori, con forza, il nome di Capello, che nello scorso novembre era stato a Mosca suscitando una serie di voci attorno al suo possibile arrivo nella societa’ di cui e’ proprietario il multimilionario Suleiman Kerimov. In quell’occasione pero’ Capello aveva precisato di essere a Mosca, ”per vedere lo spettacolo di balletto del Bolshoi, e non per il calcio”.