Victor Hugo Hurtado, arbitro è morto dopo due infarti durante partita

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 20 Maggio 2019 18:20 | Ultimo aggiornamento: 9 Settembre 2019 8:50

Victor Hugo Hurtado, arbitro è morto dopo due infarti durante partita

LA PAZ – Il calcio boliviano è in lutto per la morte dell’arbitro Victor Hugo Hurtado. Il direttore di gara boliviano, che aveva solamente 32 anni, è morto in patria dopo essere stato colpito da due arresti cardiaci, durante una partita che stava arbitrando.Si trattava di una partita della seconda divisione boliviana tra gli Always Ready e l’Oriente Petrolero. La partita è terminata sul punteggio di 5-0.

L’arbitro boliviano è morto mentre stava arbitrando la partita. 

Victor Hugo Hurtado è stato vittima di due infarti in campo prima di morire. Il primo a fine primo tempo. Nonostante questo primo malore, l’arbitro Victor Hugo Hurtado ha voluto iniziare il secondo tempo ed è stato vittima di un altro arresto cardiaco, quello fatale. l’arbitro boliviano Victor Hugo Hurtado è morto poco dopo essere arrivato al pronto soccorso dell’ospedale Holandès di El Alto.

Curiosità, la formula del campionato boliviano di calcio. 

La formula del campionato boliviano di calcio è stata modificata nel corso degli anni. Inizialmente erano previste 16 squadre separate in due serie ed il torneo veniva disputato da febbraio a dicembre. Dal 1991 la lega venne riorganizzata in due tornei (Apertura e Clausura) giocati da 12 squadre, con i due vincitori che si disputavano il titolo di campione nazionale.

A partire dal 2003 la formula con la finale venne abbandonata ed i vincitori di ambo i tornei vennero considerati entrambi campioni. Nel 2005 la federazione ha adottato il calendario ufficiale della FIFA fissando da agosto a giugno il periodo per disputare la stagione. Tale cambio ha avuto vita assai breve e già dalla stagione successiva si è tornati a giocare da febbraio a dicembre (fonte Wikipedia).