Arbitro Skomina disastroso con le italiane: che sviste contro Roma, Napoli e Inter

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 3 Ottobre 2019 18:18 | Ultimo aggiornamento: 3 Ottobre 2019 18:18
Arbitro Skomina Roma napoli inter gravi errori arbitrali

I gravi errori dell’arbitro Skomina ai danni della Roma

ROMA  – Quando le squadre italiane incrociano l’arbitro Skomina si fanno il segno della croce. L’arbitro sloveno è stato decisivo, in negativo, sia contro la Roma, che contro il Napoli che contro l’Inter a Barcellona. Sviste gravissime che hanno condizionato il risultato finale. A Roma e Napoli sono costate l’eliminazione dalla Champions League, all’Inter una sconfitta immeritata sul campo del Barcellona. 

Andiamo con ordine partendo da qualche ora fa. L’Inter ha perso di misura sul campo del Barcellona e per questo motivo l’errore di Skomina è stato decisivo ai fini del risultato finale. Sensi anticipa Arthur, il calciatore del Barcellona lo stende. E’ rigore netto, anche a velocità normale.

Skomina non lo assegna e non va nemmeno a rivedere l’episodio al monitor del var a bordocampo. Ma i suoi assistenti non lo hanno avvisato? A cose serve il silent check? Mistero… Sta di fatto che l’Inter ha perso di un gol. Con quel rigore, avrebbe potuto pareggiare o cambiare le sorti dell’incontro di Champions League contro il Barcellona. 

E’ andata anche peggio a Roma e Napoli. I giallorossi si stavano giocando la qualificazione alla finalissima di Champions League. La squadra di Di Francesco aveva quasi completato la rimonta contro il Liverpool. All’andata aveva perso 5-2, al ritorno ha vinto 4-2. Le mancava solamente un gol ma Skomina ha rovinato tutto. 

Nel primo tempo, la Roma avrebbe dovuto giocare in superiorità numerica ed avrebbe dovuto ricevere ben due calci di rigore. Dzeko è partito in posizione regolare, ha dribblato Karius ed è stato steso dal portiere del Liverpool. Era rigore per la Roma. Questo non è in discussione. Forse ci poteva stare anche il rosso per il portiere dei Reds (su questo si può discutere perché Dzeko era leggermente defilato). 

Skomina non ha assegnato il rigore alla Roma. Poco dopo, Arnold si sostituisce al portiere e para con le mani una conclusione ravvicinata di El Shaarawy. Era rigore e rosso per il calciatore del Liverpool. Senza queste sviste arbitrali, è difficile pensare ad una eliminazione della Roma. 

In Liverpool-Napoli, partita che ha sancito l’eliminazione dei campani e la qualificazione degli inglesi agli ottavi di finale di Champions League, Van Dijk prende solo il giallo per un brutto intervento sulla caviglia di Mertens lanciato in contropiede.

Era da rosso. Era netto ma Skomina ha rovinato ancora una volta tutto non decidendo nella maniera corretta. Fermatelo o perlomeno non fategli arbitrare le gare delle squadre italiane. Non è fortunato con noi.