Argentina-Italia, in tanti si giocano la convocazione. Icardi-Dybala addio Mondiale?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 marzo 2018 19:09 | Ultimo aggiornamento: 22 marzo 2018 19:09
Argentina-Italia, in tanti si giocano la convocazione. Icardi-Dybala addio Mondiale?

Argentina-Italia, in tanti si giocano la convocazione. Icardi-Dybala addio Mondiale? (Ansa)

MANCHESTER (INGHILTERRA) – A pochi mesi dal Mondiale, la partita amichevole tra Argentina e Italia ha un peso specifico notevole per molti calciatori argentini che si stanno giocando la convocazione per la Coppa del Mondo in Russia. Icardi e Dybala rischiano una clamorosa esclusione dopo tante prestazioni pessime in Nazionale, tanti altri calciatori sono in bilico.

Questi i convocati: Romero, Caballero, Guzman; Mercado, Otamendi, Funes Mori, Rojo, Tagliafico, Fazio; Mascherano, Biglia, Acuna, Salvio, Lo Celso, Paredes, Lanzini, Banega; Perotti, Di Maria, Messi, Aguero, Higuain. A questi si aggiungeranno Pavon, Martinez e uno tra Enzo Perez, Pablo Perez e Bustos.

La bocciatura di Icardi

Per Dybala il Mondiale e’ difficile, ma per Icardi sembra esserlo ancora di piu’. E’ quanto si evince della parole del ct dell’Argentina, Jorge Sampaoli, alla vigilia dell’amichevole con l’Italia. “Quando sono arrivato – le sue parole – Icardi era il prescelto, ma con il passare del tempo e le partite abbiamo capito che c’era molta differenza tra ciò che ha dato nell’Inter e quello che stava succedendo qui. L’adattamento deve essere rapido. Non lo escludo a priori ma dobbiamo fare le nostre scelte in base a come i giocatori si relazionano con i loro compagni di squadra”.

La bocciatura di Dybala

”Pensavamo che Paulo Dybala fosse un giocatore top. Poi o noi non lo abbiamo saputo valorizzare al meglio o lui non si è saputo adattare alla nostra idea di calcio. L’ho convocato sempre, tranne in questo giro, vedremo se c’è qualcuno che dimostrerà di essere migliore di lui”.

Il ct dell’Argentina, Jorge Sampaoli, alla vigilia dell’amichevole con l’Italia di domani sera a Manchester spiega la mancata convocazione dell’attaccante della Juventus. Il ct dell’Albiceleste ha poi avuto parole di elogio per Gonzalo Higuain, definito ”uno dei migliori attaccanti del mondo. Se dimostrerà in partita quanto fatto vedere in allenamento – le parole di Sampaoli – credo che la potenza offensiva della nostra Nazionale sia immensa”.

Il ct della Seleccion non si nasconde: ”Siamo una delle candidate alla vittoria del Mondiale. Anche perché Messi gioca con noi – sottolinea – è in un gran momento di forma e maturità. E’ un giocatore che potenzia i suoi compagni”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other