Argentina, ultras del Racing armati minacciano Moreno

Pubblicato il 23 Maggio 2012 15:09 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2012 15:45

BUENOS AIRES – Il giocatore della squadra argentina del Racing, il colombiano Giovani Moreno + stato minacciato con una pistola da ultras violenti dopo un allenamento. Lo ha riferito un suo compagno di squadra, il paraguaiano Federico Santander, presente all'episodio, ed il procuratore dello stesso Moreno. La notizia desta forte preoccupazione nell'ambiente calcistico.

''Dovete vincere la partita di domenica, ci hanno detto, perché altrimenti avremmo pagato le conseguenze. Hanno minacciato Gio. Gli hanno detto che gli avrebbero sparato un colpo alle gambe e che gli avrebbero rovinato la carriera. Ho paura. Non so cosa fare'', ha dichiarato Santander a radio e tv locali.

''Ho pensato che gli avrebbero sparato. Non so cosa farà Gio. Era atterrito come me. Erano in due'', ha aggiunto il calciatore paraguaiano.

Il procuratore di Moreno, Agustín Jimenez, ha confermato le dichiarazioni di Santander. ''Lo hanno minacciato appoggiandogli la pistola ad un ginocchio'', ha spiegato.

L'aggressione si registra alcune ore dopo che si è diffusa la notizia di un possibile passaggio di Moreno ad un'altra squadra argentina, il River Plate.

Domenica il Racing aveva perso 2-0 col Boca Juniors nel torneo di Clausura. La squadra è al sedicesimo posto in classifica.