Arsenal, David Luiz, Xhaka, Pepe e Lacazette nei guai: hanno violato la quarantena per giocare e pulire l’auto

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 23 Aprile 2020 13:51 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2020 13:51
Arsenal, David Luiz, Xhaka, Pepe e Lacazette nei guai: hanno violato la quarantena per giocare e pulire l'auto

Arsenal, David Luiz, Xhaka, Pepe e Lacazette nei guai: hanno violato la quarantena per giocare e pulire l’auto (foto dai social)

LONDRA (INGHILTERRA) – Altro che quarantena! I calciatori dei club di Londra fanno come vogliono. 

Dopo il caso Tottenham, ecco quello che ha travolto l’Arsenal.

Quattro calciatori dei Gunners, nello specifico David Luiz, Xhaka, Pepe e Lacazette, hanno violato la quarantena per futili motivi.

Il Sun ha pubblicato alcune foto dove i calciatori dell’Arsenal stavano pulendo l’auto o stavano giocando a calcetto al parco.

Due attività futili perché in Inghilterra è consentito uscire solamente per compravate ragioni lavorative o di salute (un po’ come avviene in Italia…).

Non solo, i giocatori dell’Arsenal stavano svolgendo queste attività senza guanti, senza mascherine e senza rispettare il distanziamento sociale.

Ma i calciatori dell’Arsenal sono in “buona compagnia”. 

Insieme a loro, sono finiti nella bufera diversi tesserati del Tottenham per loro comportamenti quantomeno discutibili.

Qualche settimana fa, Mourinho ha allenato i suoi calciatori  Sanchez, Sessegnon, Aurier e Ndombelé in un parco di Londra. 

Qualche ora fa, Aurier è stato ancora protagonista di un comportamento scorretto. 

Lui e Sissoko sono stati pizzicati, sempre al parco, mentre svolgevano una seduta di allenamento.

I calciatori sembravano ignorare le norme vigenti visto che hanno caricato filmati dei loro allenamenti sui social network come se niente fosse accaduto…

Tutti i tesserati del Tottenham si sono scusati per l’accaduto, è probabile che nelle prossime ore arrivino anche le scuse dei calciatori dell’Arsenal (fonte The Sun).