Arturo Yamasaki Maldonado è morto: fu arbitro di Italia-Germania 1970

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Luglio 2013 23:22 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2013 23:22
Arturo Yamasaki Maldonado è morto: fu arbitro di Italia-Germania 1970Arturo Yamasaki Maldonado è morto: fu arbitro di Italia-Germania 1970

Arturo Yamasaki Maldonado

CITTA’ DEL MESSICO – Arturo Yamasaki Maldonado, ex arbitro internazionale messicano ed ex presidente degli arbitri del suo Paese, è morto in Messico. In Italia divenne famoso per aver arbitrato l’indimenticabile semifinale del Mondiale 1970 tra gli azzurri di Valcareggi e la Germania.

La notizia è stata data dalla Federcalcio del Messico, che nel proprio sito pubblica un ampio ricordo di ‘‘don Arturo”, che aveva da poco compiuto 84 anni.

Nato in Perù nel 1929, ma trasferitosi in Messico, Yamasaki arbitrò in tre edizioni dei Mondiali, dal 1962 al 1970. Nella prima, in Cile, non esitò a espellere il fuoriclasse Garrincha in una partita tra il Brasile e la nazionale di casa.

Nell’ultima, ebbe la sorte di dirigere quella che viene ricordata come ‘‘la partita del secolo’‘, anche se fu criticato sia dagli azzurri per aver consentito l’1-1 della Germania con Schnellinger disponendo un recupero troppo lungo al 90′, sia dai tedeschi per non aver assegnato un rigore a Beckenbauer.