Ashley Cole si ritira dal calcio, dai trionfi con Arsenal e Chelsea al flop con la Roma

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Agosto 2019 17:12 | Ultimo aggiornamento: 18 Agosto 2019 17:12
Ashley Cole ritiro calcio Roma Arsenal Chelsea

Ashley Cole ai tempi della Roma (foto Ansa)

LONDRA – In un’intervista rilasciata a Sky Sports UK, Ashley Cole ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato. “Dopo un’attenta riflessione è tempo di appendere gli scarpini al chiodo e guardare al mio prossimo capitolo, che si spera possa essere da allenatore” ha dichiarato. Cole ha fatto il suo debutto in campo professionistico nel 1999 con l’Arsenal: prima con i Gunners (fino al 2006) poi con il Chelsea (2006-2014) si è rivelato uno dei terzini sinistri più forti d’Europa.

In carriera ha indossato anche le maglie di Crystal Palace, Roma, Los Angeles Galaxy e Derby County. Negativa la sua parentesi in Italia, arrivata già nella fase discendente della sua parabola calcistica: nella Capitale in due anni ha collezionato appena 16 presenze.

Con la maglia giallorossa, Cole ha giocato undici partite nel campionato italiano di calcio di Serie A, due partite in Coppa Italia ed è sceso in campo tre volte nelle coppe europee (Champions League e Europa League). 

Dopo il fallimento italiano, ha saputo rilanciarsi tra Los Angeles Galaxy in Major League Soccer e Derby County nella seconda divisione del calcio inglese. Il difensore, londinese classe 1980, ha raggiunto le 107 presenze in Nazionale inglese ed è il calciatore più vincente della storia della FA Cup, per aver alzato il trofeo sette volte.

Ha anche vinto la Premier League due volte con l’Arsenal – compresa la stagione degli “Invincibles” 2003-04, in cui i Gunners sono rimasti imbattuti – e una volta con il Chelsea. Cole ha vinto la Champions League con i Blues nel 2011-12 e l’Europa League nella stagione successiva.

“È stato incredibile. Da ragazzino, non mi sarei mai aspettato di giocare una partita o di essere un professionista, ripensandoci ora posso dire di aver giocato partite della Coppa del Mondo, finali di Champions e ho avuto la fortuna di sollevare dei titoli in Premier”, ha spiegato Cole a Sky Sports UK ( fonte AGI).