Aston Villa – Sheffield United, la Goal Line Technology non funziona: il gol negato è clamoroso

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 19 Giugno 2020 15:20 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2020 15:20
Aston Villa - Sheffield United, la Goal Line Technology non funziona: il gol

Aston Villa – Sheffield United, la Goal Line Technology non funziona: il gol (foto archivio Ansa)

BIRMINGHAM (INGHILTERRA) – La Premier League Inglese è ripartita all’insegna di sviste clamorose come quella in Aston Villa – Sheffield United.

La Goal Line Technology, che dovrebbe essere infallibile, ha commesso un errore clamoroso non concedendo un gol regolarissimo agli ospiti.

Sulla punizione calciata da Oliver James Norwood, il portiere dell’Aston Villa ha commesso una papera trascinandosi il pallone oltre la linea di porta.

La tecnologia è stata introdotta proprio per questo motivo, per aiutare l’arbitro a vedere quando la palla ha varcato la linea di porta. 

Ma l’occhio di falco non ci ha visto giusto e non ha segnalato nulla al direttore di gara che ha fatto continuare l’azione tra l’incredulità generale dei calciatori in campo.

Quelli dello Sheffield United, ovviamente, avevano esultato perché si erano accorti del gol anche senza l’aiuto della Goal Line Technology. 

Ci sono tanti episodi arbitrali che sono controversi e difficili da vedere ma questo era abbastanza chiaro anche ad occhio nudo.

Nonostante questo l’arbitro non se l’è sentita di andare contro alla tecnologia che per definizione è infallibile (o perlomeno dovrebbe esserlo…).

La Goal Line Technology fa cilecca, ecco cosa è successo in Aston Villa-Sheffield United.

Ma cosa è successo? Come è stato possibile tutto questo?

Lo ha spiegato l’azienda che fornisce le telecamere della Goal Line Technology alla Premier League.

Si è verificato un evento straordinario, che non ha eguali nella breve storia di questa tecnologia applicata al calcio.

Tutte e sette le telecamere della Goal Line Technology sono state coperte dalla particolare disposizione dei calciatori in campo al momento del calcio di punizione.

Per segnalare un gol, è sufficiente che una delle sette non sia coperta. In questa azione tutte e sette erano disturbate dal posizionamento dei calciatori in campo. Una eventualità che sembrava impossibile fino ad oggi…

La Goal Line Technology ha fallito per la prima volta nella sua storia. La prova al minuto 1:28 di questo video YouTube.