Atalanta-Cagliari 5-2, bergamaschi dominano il campionato: 13 gol in 3 partite

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 4 Ottobre 2020 15:10 | Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre 2020 15:10
Atalanta-Cagliari 5-2, bergamaschi dominano il campionato: 13 gol 3 partite

Atalanta-Cagliari 5-2, bergamaschi dominano il campionato: 13 gol in 3 partite (foto Ansa)

L’ Atalanta continua a dominare il campionato, 5-2 al Cagliari. I nerazzurri hanno segnato 13 gol in appena 3 partite.

L’ Atalanta non si limita a vincere, domina tutte le partite che gioca; dopo i poker a Torino e Lazio, ecco la cinquina al Cagliari.

Come avvenuto contro Torino e Lazio, anche oggi non c’è stata partita. L’Atalanta ha fatto il bello ed il cattivo tempo in campo. 

Troppo grande il divario tecnico tra la squadra di Gasperini e gran parte delle formazioni di Serie A. 

Il tecnico dei bergamaschi dispone di una rosa molto competitiva e può permettersi di vincere le partite anche facendo turnover. 

Infatti oggi sono andati a segno Muriel e Lammers, due attaccanti che non avevano avuto molto spazio nelle partite precedenti.

Ma sono andati in rete anche dei ‘titolarissimi’ per Gasperini come Gomez, Zapata e Pasalic.

Il Cagliari ha reso meno amara la sconfitta con le marcature di Godin, nel giorno del debutto con la maglia dei sardi, e di Joao Pedro, bomber della sua squadra lo scorso anno. 

Le pagelle.

Atalanta (3-4-1-2) Sportiello 6, Romero 6, Palomino 6 (88′ Sutalo sv), Djimsiti 6, Hateboer 6.5, De Roon 6.5, Pasalic 7, Gosens 6.5 (75′ Mojica 6), Gomez 7.5 (66′ Malinovskyi 6.5), Muriel 7 (74′ Freuler 6), Zapata D. 7 (65′ Lammers 7) ALL.: Gasperini 8.

Cagliari (4-3-3) Cragno 6, Zappa 5 (87′ Farago’ sv), Walukiewicz 5, Godin 6.5 (86′ Klavan sv), Lykogiannis 5.5, Nandez 6, Marin 6 (67′ Tramoni 5.5), Rog 6, Sottil 5.5 (78′ Caligara 5.5), Simeone 5, Joao Pedro 7 (85′ Pavoletti sv) ALL.: Di Francesco 5.