Atalanta-Cagliari streaming e diretta tv, dove vederla: orario e data Serie A

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 settembre 2018 20:23 | Ultimo aggiornamento: 2 settembre 2018 20:25
Atalanta-Cagliari streaming e diretta tv, dove vederla: orario e data Serie A

Atalanta-Cagliari streaming e diretta tv, dove vederla: orario e data Serie A
ANSA/PAOLO MAGNI

BERGAMO – Atalanta-Cagliari (domenica 2 settembre, ore 20:30)
L’Atalanta di Gian Piero Gasperini, dopo aver pareggiato in Serie A in un pirotecnico 3-3 contro la Roma allo Stadio Olimpico nel monday night dello scorso turno, vuole continuare il campionato al meglio e sfida il Cagliari del bomber Leonardo Pavoletti, a segno con una doppietta contro il Sassuolo nella “tana” del Cagliari. Guardando i rispettivi ultimi due match, si prevedono parecchi gol. Se volete guardarli in diretta tv, la partita sarà trasmessa   su Sky e in diretta streaming su Sky Go e su Now Tv (se siete in possesso dell’abbonamento) [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Il Cagliari a Bergamo al secondo test trasferta. Con un obiettivo: cancellare la brutta impressione della prima uscita stagionale a Empoli. In mezzo, però, c’è la buona prestazione in casa col Sassuolo. Rolando Maran è fiducioso: “La squadra ha lavorato in settimana nel migliore dei modi – ha detto il tecnico rossoblù alla vigilia – e molto spesso, le eccezioni sono poche, quello che si riesce a fare in allenamento, si fa anche la domenica”.

La possibile arma vincente del Cagliari? “Conosciamo l’Atalanta, è la squadra peggiore da affrontare in questo momento perché ha sei, sette partite ufficiali sulle gambe. E la gara di giovedì a Copenaghen non influirà sul suo percorso. Ma anche noi abbiamo la nostra identità: dobbiamo essere compatti. Se riusciamo a farlo ‘alti’, molto meglio. Abbiamo il dovere di sfruttare le nostre caratteristiche, consapevoli che ogni partita richiede anche degli accorgimenti particolari legati al comportamento delle altre squadre”.

5 x 1000

Per Maran un Cagliari comunque in crescita: “L’ho già detto – ha ribadito – siamo un cantiere nel quale si inseriscono sempre meglio i nuovi arrivati. Un undici titolare? Io vedo più un allargamento a sedici, diciassette giocatori e oltre. Anche chi è restato fuori si allena bene e mostra grande entusiasmo”.

La tentazione di ribadire la formazione anti Sassuolo è forte, però. Con un dubbio: Sau o Farias? “Non mi piace la parola ballottaggio – ha chiarito l’allenatore – si tratta ogni volta di fare le scelte migliori per ottenere l’obiettivo”. Contro l’Atalanta ci saranno anche Ionita, uscito in anticipo domenica scorsa, e Castro, ko nella rifinitura pre Sassuolo. Fuori ancora Ceppitelli, al suo posto conferma per Klavan.