Atalanta-Juventus in diretta tv su Sky e Mediaset Premium

Pubblicato il 21 Gennaio 2012 10:06 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2012 10:16

BERGAMO – Atalanta-Juventus, anticipo del sabato della 19a giornata del campionato italiano di calcio di Serie A, verrà trasmessa alle ore 20,45 da Sky e Mediaset Premium, la partita sarà visibile solamente per gli abbonati ai pacchetti televisivi delle due aziende.

Un pò di statistiche su Atalanta-Juventus. L’ultima vittoria assoluta contro la Juventus ottenuta dall’Atalanta in campionato risale al 3 febbraio 2001, quando i nerazzurri si imposero in casa per 2-1: da allora il bilancio dei successivi 13 incontri, nella sola serie A, e’ di 11 successi bianconeri e 2 pareggi.

Colantuono ha subito il primo dei suoi 3 esoneri in carriera tecnica dopo aver affrontato la Juventus: e’ accaduto il 25 novembre 2007 quando, in serie A, il suo Palermo fu sconfitto per 0-5 a Torino.

Si tratta anche di uno dei due ko ufficiali piu’ netti subiti dall’attuale tecnico dell’Atalanta, assieme alla sconfitta per 0-5 subita dal suo Catania a Palermo il 4 aprile 2004, in serie B.

Atalanta e Juve sono le due squadre della serie A 2011/12 ad aver finora pareggiato il maggior numero di gare: 8 per entrambi i club. Antonio Conte non perde, da allenatore, un match ufficiale dal 30 maggio scorso, quando in B il suo Siena venne battuto a Bergamo dall’AlbinoLeffe per 0-1 con rete di Grossi all’ 84′. Nelle 19 panchine juventine in gare ufficiali lo score di Conte e’ di 11 vittorie ed 8 pareggi. Le formazioni di Atalanta-Juventus.

ATALANTA – Consigli; Raimondi, Ferri, Manfredini, Peluso; Schelotto, Cigarini, Padoin, Bonaventura; Moralez, Denis.
A disp.: Frezzolini, Minotti, Masiello, Gabbiadini, Ferreira Pinto, Stendardo, Marilungo. All.: Colantuono Squalificati: Lucchini (1), Carmona (1) Indisponibili: Capelli, Bellini
JUVENTUS – Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Vidal, Pirlo, Marchisio; Pepe, Borriello, Vucinic.
A disp.: Storari, De Ceglie, Marrone, Estigarribia, Giaccherini, Del Piero, Matri. All.: Conte Squalificati: nessuno Indisponibili: Quagliarella, Elia, Manninger.