Lazio vince la Coppa Italia, 2-0 all’Atalanta: gol di Milinkovic e Correa FOTO

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 Maggio 2019 22:38 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2019 0:54
Lazio vince la Coppa Italia, 2-0 all'Atalanta: gol di Milinkovic e Correa

Lazio vince la Coppa Italia, 2-0 all’Atalanta: gol di Milinkovic e Correa

ROMA – Finale di Coppa Italia, edizione 2018/2019. Atalanta-Lazio 0-2, gol: Sergej Milinkovic Savic all’81’ e Correa all’89’.

  • Scontri prima della finale di Coppa Italia, qui le immagini e l’approfondimento.
  • Mano di Bastos in area, niente espulsione e niente rigore all’Atalanta. 
  • Atalanta-Lazio, sui social si grida al complotto

La Lazio ha vinto la settima Coppa Italia della sua storia. I biancocelesti hanno sofferto ma poi sono riusciti a vincere la partita e la coppa con due reti negli ultimi dieci minuti. La prima segnata di testa dal neo entrato Milinkovic Savic, la seconda in contropiede con Correa. Prima delle reti della Lazio, l’Atalanta aveva colpito due pali. Il primo con De Roon nel primo tempo ed il secondo con il Papu Gomez nella ripresa. L’Atalanta ha anche protestato a lungo per un fallo di mano di Bastos nell’area di rigore della Lazio. Bastos, che era già ammonito, ha deviato con la mano la conclusione a rete di De Roon che poi è terminata sul palo. Inzaghi ha tolto il difensore pochi minuti dopo. 

Atalanta-Lazio 0-2, Milinkovic e Correa firmano il trionfo dei biancocelesti. 

La prima occasione da gol della finale di Coppa Italia è stata creata dall’Atalanta. Gomez è scattato in velocità sul centro sinistra e ha fatto partire un tiro potente ma centrale che è stato bloccato in due tempi dal portiere della Lazio Thomas Strakosha. Al 12′, Luis Alberto ha calciato a rete dal limite dell’area di rigore ma il suo tiro è stato deviato in calcio d’angolo da Palomino. Al 22′, Lucas Leiva ha colpito di testa su cross di Senad Lulic ma non ha trovato lo specchio della porta dell’Atalanta. 

Al 23′ Bastos ha travolto il Papu Gomez in scivolata, l’arbitro Banti lo ha ammonito. Al 25′, De Roon ha colpito il palo con un tiro potente deviato da Bastos, con la mano, sul palo. L’arbitro Banti ha considerato il tocco del laziale involontario e non ha concesso il calcio di rigore all’Atalanta. Se lo avesse fatto, avrebbe dovuto mostrare il cartellino rosso a Bastos perché il difensore della Lazio era stato ammonito due minuti prima. 

Bastos para la conclusione a rete di De Roon, l'arbitro non assegna il rigore all'Atalanta

Bastos para la conclusione a rete di De Roon, l’arbitro non assegna il rigore all’Atalanta

Al 35′, Inzaghi ha tolto Bastos, già ammonito e graziato dall’arbitro Banti poco prima, per inserire in campo Stefan Radu. Al 36′, Masiello è stato ammonito per aver fermato una ripartenza di Correa. Il primo tempo è terminato sul risultato di zero a zero. 

Al 56′, Lucas Leiva è stato ammonito per una brutta entrata in scivolata su Hateboer. Al 65′, Simone Inzaghi ha tolto un deludente Ciro Immobile per inserire in campo Felipe Caicedo, attaccante che sta attraversando un ottimo periodo di forma. Al 75′, Gomez è stato protagonista di un’azione insistita nell’area di rigore della Lazio, alla fine ha calciato in porta con il sinistro colpendo il palo esterno. 

Al 77′, Sergej Milinkovic Savic è entrato in campo al posto di un esausto Luis Alberto. Al 78′, è stato ammonito il Papu Gomez per un fallo ai danni di Correa. All’81’, Sergej Milinkovic Savic ha portato in vantaggio la Lazio con un colpo di testa perfetto sugli sviluppi di un calcio d’angolo in favore dei biancocelesti.

Il gol segnato da Milinkovic Savic. Foto Ansa

All’89’, la Lazio chiude la partita con una ripartenza micidiale di Correa. L’attaccante della Lazio supera in dribbling Gollini e insacca a porta vuota. E’ finita, la Lazio ha vinto la Coppa Italia. 

La gioia dei calciatori della Lazio per aver vinto la Coppa Italia. Foto
ANSA/PAOLO MAGNI

La disperazione dei calciatori dell’Atalanta dopo la sconfitta. Foto ANSA/PAOLO MAGNI

Atalanta-Lazio, le scelte di Gian Piero Gasperini e Simone Inzaghi.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti, Palomino, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata. All. Gasperini.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All. S. Inzaghi.