Atalanta-Lazio, Gasperini scopre in tv il rigore negato: “E’ vergognoso” VIDEO

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 16 maggio 2019 9:40 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2019 9:44
atalanta lazio gasperini

Atalanta-Lazio, Gasperini scopre in tv il rigore negato: “E’ vergognoso” VIDEO

ROMA – Gian Piero Gasperini è una furia dopo la sconfitta dell’Atalanta in finale di Coppa Italia contro la Lazio. Il motivo è il rigore non dato ai bergamaschi per un fallo di mano, evidente, di Bastos nel primo tempo. Un fallo di mano non visto dall’arbitro Banti ma soprattutto sfuggito (?) al VAR. Episodio che ha condizionato la partita visto che la partita era sullo 0-0 e che Bastos, già ammonito, avrebbe lasciato in dieci i propri compagni per gran parte della partita.

Al termine del match, quando gli hanno mostrato il fallo di mano di Bastos, Gasperini, ignaro di quanto accaduto, non ci ha visto più e ha attaccato duramente la direzione di gara: “È molto grave perché è un tiro che va anche in gol, è gravissimo. È un episodio da VAR che cambia completamente tutto quello che è stato fatto in questo campionato. È inaccettabile, non me ne ero proprio accorto e non ha giustificazioni. Non mi ero reso conto dalla panchina, questo rientra in una casistica molto chiara ed è gravissima. E’ troppo evidente dopo una stagione di rigori e rigorini. Non ci fosse il VAR avrei potuto giustificarlo. Questo non è un episodio sano”.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev