Atalanta, mistero Emiliano Rigoni. Non è stato convocato, verrà ceduto nel calciomercato di gennaio?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 dicembre 2018 18:20 | Ultimo aggiornamento: 26 dicembre 2018 18:21
Atalanta, mistero Emiliano Rigoni. Non è stato convocato, verrà ceduto nel calciomercato di gennaio?

Atalanta, mistero Emiliano Rigoni. Non è stato convocato, verrà ceduto nel calciomercato di gennaio?

BERGAMO – In casa Atalanta, è scoppiato il caso Emiliano Rigoni. Il calciatore argentino, colpo di mercato della Dea della scorsa estate, non è stato convocato da Gian Piero Gasperini per il big match Atalanta-Juventus. Si tratta di una esclusione a sorpresa che fa pensare a   un addio di Rigoni già a gennaio.

Il calciatore argentino è arrivato all’Atalanta in prestito oneroso con diritto di riscatto a 15 milioni dallo Zenit San Pietroburgo. Dove potrebbe andare? Su di lui ci sarebbe il forte interessamento di alcune squadre russe. Si parla di Cska e Spartak. 

Chi è Emiliano Rigoni

Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Belgrano, fa il suo esordio nel campionato argentino il 4 agosto 2013, nella partita persa 3-0 contro il Lanús.

Il 15 gennaio 2016 passa all’Independiente. Il 7 febbraio all’esordio in campionato segna la rete decisiva nella vittoria dell’Independiente, contro la sua ex squadra il Belgrano.

Il 23 agosto 2017 passa allo Zenit S. Pietroburgo per una cifra attorno ai 9 milioni di euro, firmando un contratto quadriennale; il 19 ottobre seguente realizza una tripletta in Europa League contro il Rosenborg.

Il 17 agosto 2018 passa all’Atalanta in prestito oneroso con diritto di riscatto, fissato a 15 milioni di euro. All’esordio con i bergamaschi, il successivo 27 agosto, realizza una doppietta nella partita pareggiata per 3-3 sul campo della Roma.
(da Wikipedia)