Atef Abu Bilal, tesserato in Israele e gioca in Palestina: 99 anni di squalifica

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Dicembre 2014 12:56 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2014 12:56
Atef Abu Bilal, tesserato in Israele e gioca in Palestina: 99 anni di squalifica

Atef Abu Bilal

ROMA – Il calciatore nazionale palestinese (11 presenze) Atef Abu Bilal, centrocampista classe 1984, tesserato con una società di quinta serie israeliana, lo Segev Shalom, Bilal è stato beccato mentre giocava a calcio anche con una squadra palestinese. E ai dirigenti della federazione israeliana, la sua furbata, non è piaciuta affatto.

Immediata è partita l’indagine, e quando si è scoperto che il giocatore apparteneva effettivamente a due società di due nazioni diverse, è stato squalificato. Oltre a pagare una multa di 200 euro, Bilal è stato interdetto dal gioco solo per 99 anni.

Il palestinese potrà quindi tornare a giocare a 129 anni…