Atletica, morto Walker: fu il primo allenatore nero squadra Usa

Pubblicato il 24 Aprile 2012 12:06 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2012 12:20

COLORADO SPRINGS (STATI UNITI) – LeRoy Walker – primo allenatore nero della squadra olimpica americana di atletica e primo presidente nero del Comitato olimpico americano (Usoc) – è morto ieri, all'età di 93 anni. Lo ha annunciato il direttore generale dell'Usoc, Scott Blackmun.

"Siamo profondamente rattristati per la morte del dottor Leroy Walker. Tutta la famiglia olimpica di associa a noi per ricordarlo e esprimere la sua riconoscenza per l'immenso contributo che egli ha dato al movimento olimpico mondiale", ha dichiarato Blackmun.

Walker è stato il primo allenatore nero di una rappresentativa olimpica di atletica americana, ai Giochi di Montreal 1976, otto anni dopo l'espulsione dei velocisti Tommie Smith e John Carlos per aver alzato il pugno e chinato il capo, durante l'esecuzione dell'inno nazionale, sul podio della premiazione dei 200 metri alle Olimpiadi di Citta' del Messico.

Nel 1996 Leroy Walker aveva assunto la guida dell'Usoc, anche in quel caso primo nero a ricoprire l'incarico. Aveva anche allenato atleti a livello individuale e guidato le squadre di atletica di Etiopia, Giamaica, Kenya, Israele e Trinidad- Tobago.