Atletico-Juve, Adani: “A Bonucci manca solamente di trasformare l’acqua in vino”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 18 Settembre 2019 22:15 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2019 22:15
Atletico Juventus Adani Bonucci acqua vino come Gesù

Adani nel fermo immagine di Sky Sport, è stato il commentatore tecnico di Atletico Juventus di Champions League

MADRID – Show di Lele Adani durante la telecronaca di Atletico-Juventus su Sky Sport. L’ex difensore dell’Inter ha esaltato Bonucci con parole quantomeno colorite: “Sa fare tutto. Sa difendere, sa attaccare, sa impostare il gioco. Gli manca solamente di trasformare l’acqua in vino”. Per elogiare Bonucci, Adani è andato a scomodare le sacre scritture ed in particolare il miracolo delle nozze di Cana.

Dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio, dove la coppia di difensori centrali composta da Leonardo Bonucci e De Ligt si è comportata molto bene, la Juventus è riuscita a sbloccare la partita ad inizio ripresa con Cuadrado. Il calciatore colombiano ha segnato un gran gol con il sinistro su splendida apertura di Gonzalo Higuain. La gara è ancora in corso. 

Atletico-Juventus, Adani ha preso spunto dal Vangelo secondo Giovanni. 

La tramutazione dell’acqua in vino, conosciuto anche come miracolo delle nozze di Cana, è il primo miracolo di Gesù, compiuto durante un matrimonio a Cana di Galilea. L’episodio è descritto nel Vangelo secondo Giovanni (2,1-11).

Questi passi hanno avuto una grande importanza nello sviluppo della dottrina cristiana. Alcuni teologi  hanno ad esempio messo in risalto che Gesù, prendendo parte al matrimonio e usando in questo contesto il suo potere divino, ha approvato il matrimonio e le celebrazioni terrene.

Nel testo si parla del miracolo come del “primo dei segni”: alcuni studiosi hanno per questo suggerito che il testo potesse essere presente in una fonte ancora più antica, l’ipotetico Vangelo dei segni, utilizzata dall’evangelista.

Il miracolo alle nozze di Cana viene ricordato, soprattutto nella tradizione orientale, in occasione dell’Epifania, come terza manifestazione di Gesù dopo l’adorazione dei Magi e il Battesimo di Gesù. Inoltre, nella tradizione cattolica, è il secondo dei cinque misteri luminosi del rosario.

A Cana è ambientato anche il racconto medievale Coena Cypriani, che riprende stravolgendola la storia biblica delle nozze (fonte Wikipedia).