Juve Stabia-Atletico Roma

Pubblicato il 12 giugno 2011 8:30 | Ultimo aggiornamento: 5 ottobre 2012 10:09

La prima finale dei play – off affidata ad Aleandro Di Paolo di Avezzano. Avelano di Busto Arsizio e Colella di Padova gli assistenti. Quarto Uomo, Coccia di S.Benedetto…

E’ iniziato il conto alla rovescia della gara 1 di finale play-off tra la Juve Stabia e l’Atletico Roma. Ultima l’ultima seduta di allenamento sabato mattina la formazione capitolina sosterrà la seduta di rifinitura prima di partire nel primo pomeriggio, alla volta di Castellamare di Stabia.

I precedenti con la Juve stabia

Le sfide con le vespe di Catellamare di Stabia sono sempre state sin dalla passata stagione, sfide di grande intensità e di alta classifica. E’ la quinta volta che le due formazioni si affrontano, anche se per l’esattezza bisognerebbe parlare di 6 match se si considera la gara di andata nell’attuale stagione, sospesa dopo 20 minuti a causa della pioggia, a Castellamare di Stabia con l’Atletico Roma in vantaggio per 1-0. Il bilancio è in favore dei bianco blu con 1 pareggio, 1 sconfitta e 2 vittorie per l’Atletico Roma. Nella passata stagione a Castellamare fini in parità 1-1 con il gol di Ciofani. Al ritorno nel posticipo serale netta la vittoria dei capitolini per 2-0 con le reti ancora di Ciofani e poi Barrionuevo. In questa stagione nel match sospeso per la pioggia realizzò il centrocampista Chiappara , nella ripetizione della gara persa per 3-2 in gol Doudou e Mauro Esposito.Nel girone di ritorno un rigore di Ciofani condannò le vespe alla sconfitta.

L’Arbitro
Sarà Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano a dirigere l’incontro. 34 anni impiegato, è al suo 4 anno di CAN Pro . Ha già diretto 85 gare in carriera di cui 30 in Prima Divisione, 29 in Seconda, 16 nel campionato Primavera e 10 in Coppa Italia. Nel suo score statistico prevalente è il segno 1 con una percentuale pari al 58,4%, l’X compare nel il 33,3% dei casi, decisamente bassa la percentuale del 2 (8,3%). In questa stagione ha diretto 19 gare in Prima Divisione, 7 nel girone B e 11 nel girone A. 10 le vittorie interne, 7 i pareggi e 2 vittorie esterne. Girone A
Viareggio – Siracusa 1-0; Foggia – Foligno 4-4; Ternana-Barletta 2-0;Andria – Lanciano 0-0;
Taranto – Foggia 2-1. Atletico Roma Juve Stabia 1-0;Pisa – Andria 2-1
Girone B
Reggiana-Cremonese3-0;Pavia-Alessandria1-1;Ravenna-Como1-1;Verona-Gubbio1-2;
Como-Sorrrento 3-2;Salernitana-Bassano 2-0 Paganese – Cremonese 1-0;Gubbio – Lumezzane 1-0;Pergocrema – Verona 0-0.
Tre gare di Play-off : S.Marino – Carrarese 1-2;Salernitana-Alessandria 1-1;Ternana -1-1.