Atletico, Simeone furioso con il raccattapalle: ha dato la palla velocemente al Liverpool

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 20 Febbraio 2020 19:03 | Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2020 19:03
Atletico, Simeone furioso con il raccattapalle: ha dato la palla velocemente al Liverpool

L’ormai famoso gestaccio di Simeone dopo la vittoria dell’Atletico contro la Juventus lo scorso anno. Poi al ritorno sono stati i bianconeri a passare il turno

MADRID  (SPAGNA) – Quando l’Atletico Madrid gioca in casa, soprattutto nelle sfide di cartello, vale tutto. Questo è il regolamento “imposto” dal Cholo Simeone a ogni componente dell’Atletico Madrid. Dai tifosi, ai calciatori fino ad arrivare persino ai raccattapalle.

Nel corso di una partita tra Atletico Madrid e Malaga di tre anni fa, Simone venne squalificato per tre giornate perché ordinò ad un raccattapalle di lanciare un pallone in campo per fermare il contropiede degli avversari.

Atletico Madrid-Liverpool, Simeone furioso con il raccattapalle.

Contro il Liverpool, in Champions League, è successo l’esatto contrario e questo ha mandato su tutte le furie Simeone che ha la pretesa di occuparsi di tutto durante le partite dell’Atletico. Anche i raccattapalle devono essere dei suoi “soldati” e devono “andare in battaglia” seguendo gli ordini del loro condottiero (che nell’immaginario di Simeone è lui…).

Così il Cholo si è letteralmente mangiato un raccattapalle che ha restituito subito il pallone ad Alexander Arnold per favorire la battuta di un calcio d’angolo del Liverpool. Per sua fortuna, la squadra di Klopp non ha segnato o non sarebbe uscito vivo dallo stadio… 

Questo “Cholismo”, che è tutto meno che fair play, è stato stigmatizzato anche da Jurgen Klopp con una battuta in conferenza stampa: “Cosa penso degli atteggiamenti di Simeone? Bè penso che abbia seguito poco la partita visto che ha fatto tutto meno che guardarla. Ogni volta che mi giravo verso di lui, stava arringando il pubblico…”.