L’ultima follia di Aubameyang, ecco la sua Ferrari cromata FOTO

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 Settembre 2019 18:52 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2019 18:52
Aubameyang Ferrari cromata FOTO Yianni Charalambous Twitter

La Ferrari cromata di Aubameyang (da Twitter)

LONDRA – Pierre-Emerick Aubameyang ha la passione per le macchine di lusso ma questa volta ha davvero esagerato. Il fuoriclasse dell’Arsenal ha appena acquistato una Ferrari dal valore di due milioni di euro ma ha deciso di cambiarle colore. Via il rosso per una cromatura francamente improbabile. Il lavoro è stato affidato a Yianni Charalambous, celebrità delle auto di lusso reso famoso dal programma televisivo “Supercar Customiser”.

Come detto, Pierre-Emerick Aubameyang ha la passione per le supercar e ha iniziato ad acquistarle sin dai primi anni della sua carriera. Nel suo garage ha macchine di tutti i tipi ma tra loro spiccano le “cromate”. Facciamo riferimento alla Porsche Panamera Turbo Techart, valutata 140mila sterline, alla Lamborghini Aventador (270mila sterline)    e alla Range Rover Sport Mansory dorata (150mila). 

Pierre-Emerick Aubameyang aveva già una Ferrari, la 812 Superfast da 250mila sterline, che per fortuna non ha cromato mantenendo il suo rosso classico. 

Il popolo dei social non ha preso bene la sua ultima decisione di cromare la nuova Ferrari. Le prime immagini di questa vettura sono state rese pubbliche da Yianni Charalambous attraverso il suo profilo Twitter. La star televisiva delle auto ha raccolto le migliaia di critiche dei fan della Ferrari ma ha provato a tranquillizarli: “Non è ancora finita, per favore datele una chance…”. 

Pierre-Emerick Aubameyang e la passione per i motori, era anche a Monza. 

Pierre-Emerick Aubameyang avrebbe preso questa decisione poco prima di viaggiare alla volta di Monza per assistere al gran premio di Formula 1 che ha sancito il trionfo della Ferrari, dopo nove lunghi anni di assenza, con Charles Leclerc (al secondo successo di seguito dopo quello conquistato a Spa in Belgio). 

Pierre-Emerick Aubameyang ha la passione dei motori e quando non ha impegni calcistici prende sempre l’aereo per girare il mondo al seguito del Mondiale di Formula 1. A Monza potrebbe aver visto nascere la stella di Leclerc.